martedì 22 maggio 2018

Giaele e il mistero dei Drughi


Giaele e il mistero dei drughi fa parte della collana racconti fantastici. E' stato scritto per una ragazzina che ama la magia e sogna di fare l'astronauta.

giovedì 10 maggio 2018

"Favole a cielo aperto"


In occasione della "Primavera dei Nebrodi"La fidapa BPW sezione di Capizzi organizza per domenica 20 maggio .
"Favole a cielo aperto"
"Nel giardino delle emozioni"
 

sabato 28 aprile 2018

Lettura animata e fiabe personalizzate.

Roma 26 Maggio

Ingresso gratuito.
Prenotazione obbligatoria. Potete prenotare il vostro posto chiamando uno dei recapiti indicati o inviando un messaggio su WhatsApp al num 328 7905654 specificando il numero di persone che vogliono partecipare.

giovedì 12 aprile 2018

Il fantastico viaggio di Sofia




Il fantastico viaggio di Sofia, fa parte della collana Fiabe su misura basic. È stato scritto per far ricordare ad una bambina di 3 anni, i nonni che non ci sono più.


Premessa

Gli angeli esistono davvero?

La vita dopo la morte è uno di quegli argomenti di cui si può discutere tanto senza mai arrivare ad una reale conclusione. Credere o non credere dipende dalla fede personale ed è qualcosa di esclusivamente intimo. Negli anni tante persone hanno cercato risposte e tante persone hanno sollevato ipotesi. Nella cultura popolare, in linea di massima i defunti sono angeli. Per alcune religioni sono “spirito”, per tanti poeti sono anime.

Fornire delle risposte significa in parte influenzare la visione di un altro, ma una chiave di lettura per avvicinare i bambini all'argomento si deve pur cercare.


In questa breve fiaba, su richiesta di una mamma, ho cercato di farlo.




Trama

Sofia è una bambina allegra e solare. Vive in aperta campagna e si diverte a giocare libera sul prato. Un giorno viene avvicinata da una simpatica e colorata farfallina che la porterà diritta in paradiso ad incontrare i suoi nonni che sono diventati degli angeli.







Alla fine della fiaba, Sofia, si accorgerà di aver sognato, ma da quel giorno riuscirà ad avvertire la presenza dei nonni, nonostante la distanza che li separa.

All'improvviso l'amore.




All'improvviso l'amore fa parte della collana Racconti realistici. E' stata scritta per una mamma che ha voluto spiegare alle sue figlie l'importanza di un amore sano. Il testo non racconta solo una storia di violenza domestica, ma la forza di una donna di dire e basta e ricominciare.


NB: Trattandosi di un argomento delicato, il nome utilizzato di seguito è inventato per tutelare la privacy della mamma protagonista della vicenda. Per lo stesso motivo sono stati omessi alcuni particolari, come il nome delle figlie, o altro che potesse far ricondurre la vicenda all'identità reale dei protagonisti.


Prologo

Elisa è una giovane donna delusa dall'amore, prigioniera di una relazione finita da un pezzo che porta avanti per amore delle sue tre figlie, la sua ragione di vita.

La sua vita diventa sempre più difficile, il padre delle sue figlie è un uomo violento e anche le bambine iniziano a vivere male con lui, nonostante Alessia cerchi di fare il possibile per tenerle al riparo da tutto ciò. Vuole evitare alle sue figlie dolore e sofferenza, e pensa che farsi carico di tutto e continuare a sopportare sia l'unico modo per dargli una vita felice con una famiglia apparentemente unita.

Dopo anni di tentativi per provare a tenere uniti i cocci della sua relazione è costretta a fare i conti con i propri sentimenti e con la realtà. Si guarda allo specchio e vede solo una madre. Una madre pronta ad immolarsi per le sue figlie.

Non vi è più nessuna traccia della donna che è stata, né nessuna proiezione di quella che potrebbe diventare. Riesce a concepirsi e a vedersi solo come madre e come madre agisce in ogni singola scelta. Ogni bambino sogna una famiglia unita e felice ed ogni madre nel suo piccolo prova a far sì che questa non sia solo una favola. Alessia c'è riuscita bene per anni. Per anni ha rinunciato alla sua felicità in cambio di quella delle sue bambine.

Non si è mai sentita amata, né rispettata. Negli anni il suo compagno l'ha annullata come donna, fino al giorno in cui... all'improvviso l'amore

Una nota in fuga.


Una nota in fuga fa parte della collana Fiabe su misura basic, è stata scritta per il papà di Giordano, per ricordargli il bene che lega padre e figlio e per ringraziarlo di essere un super papà.

Trama:


Giordano è un giovanissimo pianista, pensate che ha soli 3 anni. Ama molto la musica e anche gli animali.

Un bel giorno una piccola nota birichina pensa di scappare dal regno della musica. La sua fuga ha ripercussioni nell'intero universo: il ritmo cessò e anche la rima.






I grandi compositori entrarono nel panico, le note sembravano non seguirli più. Tutto era puro rumore. Assordante. Nessuno riusciva a spiegarsi cosa stesse accadendo. Un giorno mentre Giordano era intento a suonare il suo pianoforte, si rende conto che all'appello manca la nota Mi e decide di andare a cercarla per riportare armonia nel mondo.





Chiave musicale in mano, insieme al suo papà, inizierà una fantastica avventura nel regno della musica e alla fine ogni cosa tornerà al suo posto...anche Mi, che imparerà l'importanza di compiere il proprio dovere per il bene del mondo e non per gli applausi della folla.



Ti voglio bene maestra.




Ti voglio bene maestra fa parte della collana Fiabe su misura Basic. E' stata scritta per ringraziare l'insegnante per i bellissimi anni trascorsi insieme a un bambino che si appresta ad iniziare un nuovo percorso alla scuola dall'infanzia.


Breve estratto









martedì 3 aprile 2018

La nostra storia

 
 
 
 
 La nostra storia fa parte della collana racconti fantastici con illustrazioni su misura. Le illustrazioni sono state realizzate da Alexia Cilifrese.
 
La nostra storia è una storia di famiglia scritta in chiave fantasy.
Molti pensano che le storie di famiglia siano storie che narrano, in chiave fiabesca o realistica, le vicende dei protagonisti nella loro reale ambientazione, in realtà le storie di famiglia possono anche distaccarsi dal mondo reale ed essere ambientante in mondi fantastici.
 
 
Questo libro è stato scritto su richiesta per Ilaria, che sin dall'inizio ha subito avuto le idee chiare sull'ambientazione delle vicende e sui personaggi fantastici da inserire.

Trama:

Ilaria è una giovane fata che vive nel regno di Romolandia. Ad un certo punto della sua vita si sente quasi soffocare e ha l'impressione che le manchi qualcosa, così decide di partire in sella al suo unicorno, alla scoperta di un nuovo mondo.
Il suo viaggio la condurrà nel regno dell'amore, dove sorge il rifugio degli artisti, un luogo magico e pieno di poesia.

 
 
Lì incontrerà Ciro, un Elfo poeta, che le farà scoprire la bellezza delle piccole cose. Amica inseparabile di Ciro, una saggia volpe.


 
 
Grazie a lui tornerà a stupirsi e meravigliarsi di tutto ciò che la circonda.
Poco dopo se ne innamorerà perdutamente.
Tra i due nascerà una bellissima storia d'amore, ma la vita li metterà a dura prova, ponendogli davanti una strada in salita. Dopo alcune vicissitudini i ragazzi saranno costretti a vivere lontani per un periodo, ma alla fine grazie al loro amore riusciranno a riconciliarsi.
 
 
 
 
Dal loro amore, dopo qualche anno, nascerà un piccolo elfo, Simone.


lunedì 2 aprile 2018

Il richiamo del mare


Il richiamo del mare fa parte della collana Racconti basic.

è stato scritto per Francesca una ragazzina che pratica nuoto e sogna di diventare istruttrice.

Trama.

Francesca è una ragazzina allegra e solare con un sogno nel cassetto: diventare istruttrice di nuoto. Grazie a un viaggio nel tempo finisce nel 1814 in Giappone, esattamente nella baia di Toba, nell'isola di Honshu.

Lì incontra le donne Ama. Ama in giapponese significa “ donna del mare” e con questo nome in Giappone sono conosciute le pescatrici di perle.


Quest'antichissima tradizione rischia di scomparire a causa dell'inquinamento e per il fatto che ormai poche ragazze scelgono di diventare delle ama. Francesca è lì per questo. Il mare l'ha scelta per salvare il destino della Baia di Toba e la dinastia delle donne Ama.

Kevin piccolo chef



Kevin piccolo chef fa parte della collana Fiabe su misura basic, ed è stata scritta per insegnare a Kevin di credere sempre in sé stesso e nei suoi sogni.

Trama
Kevin sogna di diventare uno chef, è un bambino allegro ma un po' introverso e riservato.
Un giorno mentre è intendo a giocare, trova per caso un enorme libro colorato e decide di aprirlo. Improvvisamente i personaggi all'interno del libro prendono vita e lui si ritrova catapultato in un mondo fantastico.

Ad accoglierlo altri piccoli chef, arrivati lì per affrontare una sfida culinaria che deciderà le sorti della gastronomia. Il loro avversario è uno chef spietato che vuole a tutti i costi inserire nella cucina italiana i surgelati al posto degli alimenti freschi.
Kevin e i suoi nuovi amici grazie al gioco di squadra, alle proprie abilità e a tanto impegno, riusciranno a battere il loro avversario.